14 / 11 / 2019
Menu Principale
News dall'AISU
AISU 4.0
Congressi
Twitter
Facebook Like Box

E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2019

Link


POSTICIPO Scadenza Call for Paper - 10 febbraio 2019

Vai alla pagina


Catania 2013

Visibile e invisibile: percepire la città tra descrizioni e omissioni

VI CONGRESSO AISU

Catania, 12 (link camera ) / 13 (link camera ) / 14 (link camera ) settembre 2013 - Monastero dei Benedettini (virtual tour)

 Per tutti i partecipanti al congresso è possibile effettuare le operazione di registrazione presso il desk della reception 
mercoledì 11 settembre dalle ore 15:30 alle ore 19:30
giovedì 12 settembre dalle ore 8:30 in poi

 
doc pdf Planimetria del Monastero doc pdf

book addresses Scarica la pubblicazione ufficiale del congresso
 book addresses

user thief baldieuser black femaleuser femaleuser black femaleuseruser business boss Convocazione Assemblea Soci AISU 2013  useruser black femaleuser femaleuser thief baldieuser business bossuser black female

map Come raggiungere il Monastero dei Benedettini

Come arrivare in città dall'areoporto car

  Sessioni e Interventi

 star 1 Pubblicazione degli atti Aisu Catania 2013 star 1 Vai alle Modalità di Partecipazione    
Il congresso offrirà un’occasione per riflettere sulla complessità e l’ambiguità degli strumenti chiamati a descrivere la città e la sua storia. Attraverso coppie di opposti è possibile contrapporre una città visibile e una città invisibile, una ufficiale ed una non-ufficiale, una pubblica e una privata, una visione oggettiva e una soggettiva, una sistematica e un’impressionistica, una falsa e una vero-simile. Infine è possibile riferirsi ad una lettura che si struttura per “album” ed un’altra che si fonda su singoli frammenti.

Al centro dell’attenzione vi sono le tante modalità con cui la città, nel corso dei secoli, è stata descritta, raccontata, ritratta, quantificata con parole, numeri e immagini. A partire dall’antichità e dal medio evo, le tecniche di descrizione e di rappresentazione ci offrono la possibilità di avviare un confronto tra città e contesti diversi, alla ricerca di differenti modi di percepire la compagine urbana in tutta la sua complessità.
Questo non sarà che il punto di partenza, rispetto ai limiti oggettivi e soggettivi che il processo analitico porta con sé: da un lato vi è infatti tutto quanto è stato nel tempo omesso, occultato, ignorato soprattutto entro il perimetro di una città volutamente occultata (nella vita privata e sociale dietro le mura di ghetti, carceri, ospedali, case di tolleranza, conventi, case). Dall’altro vi è una città che sta sotto la superficie dell’evidenza fisica: la città degli scavi, delle infrastrutture sotterranee, dei sotto-servizi, degli edifici ipogei o sommersi. Oltre la consistenza fisica vi è poi una città immateriale costituita da reti, network e altre relazioni che vanno al di là delle “carte” e dei documenti ufficiali.

Al di fuori delle descrizioni e delle rappresentazioni, vi è dunque una città taciuta e marginale la quale non è menzionata nei documenti, né è evidenziata; una realtà, in parte sommersa, che sfugge ai rilievi e che in parte corrisponde a tutto quanto è stato occultato nel corso del tempo. In questo caso entrano in gioco altri tipi di tecniche e di strategie, legate alla omissione di informazioni, alla mistificazione e alla propaganda. Vi sono infine da portare alla luce realtà diverse: le molteplici presenze residuali nella città, le condizioni di degrado, di sofferenza, ma anche le situazioni operose, non registrate ma non meno reali.
  

  

Foto aerea del Monastero dei Benedettini
chiostro-dei-marmi

  Segreteria Organizzativa
email   congresso@storiaurbana.org
  1850 rouargue
         
Comitato Scientifico

prof. Salvatore Adorno
prof. Donatella Calabi
prof. Aldo Castellano
prof. Augusto Ciuffetti
prof. Giovanni Luigi Fontana
prof. Enrico Iachello
prof. Paola Lanaro
prof. Paolo Militello
prof. Francesca Martorano
prof. Luca Mocarelli
prof. Roberta Morelli
prof. Massimiliano Savorra
prof. Donatella Strangio
prof. Rosa Tamborrino
prof. Carlo Travaglini
prof. Guido Zucconi
 

 Con il patrocinio di:

Università Catania

con la collaborazione e il supporto di:

copy-scrimm-web-site-header

con il supporto di:

logo BapR positivo

  Comitato Organizzativo

prof. Salvatore Adorno
dott. Giovanni Cristina
dott. ssa Lavinia Gazzè
dott. Francesco Mannino
prof. Paolo Militello
dott. ssa Melania Nucifora
dott. ssa Arianna Rotondo
dott. Giannantonio Scaglione

Coordinamento

prof. Salvatore Adorno

Select language

Calendar
Novembre 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1
I Viaggi dell'AISU
Le città italiane come patrimonio culturale
Città e Storia
Food and The City
The City, the Travel, the Tourism