24 / 07 / 2014
Menu Principale
Congressi
Twitter

E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


E' attiva la pagina per l'iscrizione AISU 2014

Link


Si aprirà il 1° febbraio 2014 la prima iscrizione al 12th EAUH Lisbona

Vai alla pagina


B2 - Abitare le case di enti pubblici nell’Italia del ventesimo secolo

Sessione Titolo Coordinatore email
B2 Abitare le case di enti pubblici nell’Italia
del ventesimo secolo
user female Gaia Caramellino (Politecnico di Torino)
user female Alice Sotgia (Sapienza Università di Roma)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sessione

Le case costruite dagli enti in Italia nel corso del ventesimo secolo sono al centro di numerose discussioni e descrizioni (legate inizialmente alla loro realizzazione e alle dinamiche di assegnazione e, più recentemente, al fenomeno di cartolarizzazione) ma costituiscono un aspetto trascurato dal discorso canonico sulla città. Al contrario, ci sembra che queste possano fornire una lente privilegiata per rileggere alcune dinamiche di trasformazione e crescita delle città italiane, mettendo in discussione luoghi comuni e stereotipi generati da visioni ormai consolidate e non da percorsi di ricerca. La sessione si propone di considerare il ruolo giocato da alcuni enti pubblici e parastatali, e delle politiche e programmi di cui sono promotori, nella costruzione di immobili, comprensori o quartieri residenziali urbani, destinati ai dipendenti o affittati sul libero mercato, con l’intento di mettere in relazione politiche e modelli abitativi definiti dagli enti e pratiche e culture abitative dei destinatari. Un’analisi sul lungo periodo permetterà, da una parte, di osservare i cambiamenti e le trasformazioni che immaginari e modelli abitativi subiscono nel tempo, perdendo spesso gli intenti originali; dall’altra, come pratiche e culture dell’abitare si integrano, contaminano o scontrano con tali modelli ed immaginari, proponendone di alternativi. Obiettivo della sessione sarà quello di mettere in relazione ricerche e studi che, con prospettive disciplinari diverse, analizzeranno la letteratura istituzionale (documentazione amministrativa), con particolare attenzione ai modelli urbanistico-architettonici e sociali prodotti, in relazione alle pratiche dell’abitare.

Lingue it Italiano, fr Francese, gb Inglese   
Form Clic QUI per scaricare il form da usare per partecipare a questa Sessione  

 

Select language

Calendar
Luglio 2014
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Città e Storia
EAUH Lisbon 2014
Scrimm Edizioni